NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

CessionidelQuinto.eu è un dominio internet di proprietà di Donato Rivoli.
Il contenuto pubblicato all'interno del sito internet è originale fatta eccezione della sessione notizie, che è redatta da notizie redazionali e notizie da altri siti, con e senza link di collegamento. La riproduzione, anche parziale, è autorizzata previa citazione della fonte.
Le inserzioni pubblicitarie pubblicate in Cessioni del Quinto.eu provengono dal circuito AdSense di Google. Come tale, ogni contestazione relativa al contenuto o alla forma delle inserzioni deve essere rivolta direttamente a Google Inc.
Chi ritenesse opportuno agire in tal senso è comunque pregato di informarci, per conoscenza, dell'azione intrapresa.
Le domande poste all'interno della rubrica "La redazione risponde" sono inoltrate in maniera anonima. Eventuali dati sensibili comunicati dall'utente vengono oscurati, non vengono utilizzati in alcun modo ne conservati su supporti cartacei ne digitali. Le risposte della redazione hanno carattere di riflessione e non di consiglio. Di conseguenza la redazione non si assume la responsabilità di comportamenti che possano scaturire dalla lettura delle risposte e di tutti i contenuti, in generale, presenti sul sito.
Le richieste pervenute mediante la compilazione del modulo "Richiesta preventivo gratuito" vengono gestite direttamente dal titolare del sito in regola con le credenziali per l'attività di mediazione creditizia.

Informativa Cookie
CessionidelQuinto.eu non utilizza cookie tecnici.
CessionidelQuinto.eu utilizza cookie di terze parti (Google Analytics, Google Adsense, Facebook, GooglePlus, Histats ). Si rimanda ai siti delle terze parti per chiarimenti in merito alle loro privacy policy.

CessionidelQuinto.eu utilizza server di Tophost s.r.l., e pertanto per tutto quello che concerne eventuali utilizzi di Cookie da parte di quest'ultima, si rimanda a leggere le loro privacy policy.

Articoli correlati

Mutui, ancora un «no» alle pretese infondate sui tassi usurari

Divieto di sommatoria
Sull'impossibilità nel mutuo di sommare i tassi d'interesse corrispettivi con quelli moratori è tornata a pronunciarsi la giurisprudenza di merito. In particolare il Tribunale di Milano (ordinanza del 22 maggio scorso) ha rigettato l'opposizione all'esecuzione immobiliare avanzata da una cliente ribadendo che la tesi della sommatoria tra i due tassi non è fondata. Il Tribunale di Milano ha sottolineato che la sentenza della Cassazione 350\2013 non ha affermato che i due tassi debbano essere sommati, essendosi limitata a sostenere un diverso principio - condiviso dal giudice milanese - secondo cui anche i tassi moratori, singolarmente considerati e non sommati ai corrispettivi, devono rispettare la soglia d'usura. Si segnala analoga pronuncia del Tribunale di Brescia (17 febbraio 2014, n. 1244) in riferimento a un contratto di leasing (si vedano «Plus24» del 15 febbraio, 1 marzo e 10 maggio scorsi).

 

Conseguenze economiche dell'usurarietà dei moratori
Dato quindi per assodato che i tassi di mora - singolarmente considerati e non sommati con quelli corrispettivi - sono rilevanti ai fini dell'usura (si veda sempre «Plus24» del 15 febbraio scorso), si segnala un'ordinanza depositata il 13 maggio scorso dal Tribunale di Padova che, dopo aver ribadito che i tassi moratori sono rilevanti ai fini dell'usura, ha stabilito che in caso di usurarietà dei soli interessi di mora vanno restituiti tutti gli interessi: moratori e corrispettivi, anche se questi ultimi sono inferiori alla soglia d'usura. Il Tribunale patavino ha motivato questa conclusione osservando che l'articolo 1815, comma 2, del Codice civile stabilisce che «se sono convenuti tassi usurari, la clausola è nulla e non sono dovuti interessi». I giudici veneti, quindi, non fanno alcuna distinzione tra tassi corrispettivi e moratori e quando sono usurari soltanto i moratori si devono azzerare tutti gli interessi. Sulla base di queste giustificazioni, il Tribunale di Padova ha quindi sospeso l'esecuzione.

di  Marcello Frisone - Il Sole 24 Ore - leggi su http://24o.it/iZanS4

Cessioni del quinto Dipendenti

Cessione del quinto dipendenti

Cessioni del quinto Pensionati

Cessione del quinto pensionati

Delega su Stipendio Dipendenti

Delega sullo stipendio dipendenti

Richiedi preventivo cessione del quinto

Richiedi preventivo

© 2018 Cessioni del Quinto.eu. Tutti i diritti riservati. Brand di Donato Rivoli - Family Broker di Credipass S.r.l. - Divisione MedioFimaa, Mediatore Creditizio, Iscrizione OAM n. M12

Dati Aziendali

CessionidelQuinto.eu è un brand registrato da Donato Rivoli (Consulente del Creditizio ed Assicurativo di Credipass - Divisione MedioFimaa). Qui ottieni una Consulenza Gratuita e non impegnativa per il tuo Prestito attraverso la Cessione del Quinto. Sviluppiamo diversi preventivi, grazie a molteplici accordi commerciali, proponendoti la Cessione del Quinto più competitiva.
Il Portale Cessioni del Quinto Lecce è integralmente dedicato ai Prestiti Garantiti, per Pensionati e Dipendenti Pubblici, Statali, Ministeriali, e privati, residenti nelle provincie di Lecce, Brindisi, Bari, Foggia e Taranto.

Area Contatti

INDIRIZZO

Via Regina Margherita,164 - 73057 TAVIANO (LE)

TELEFONO

(+39) 0833 913338 - 333 1296357

FAX

(+39) 0833 1850389

E-MAIL

info@cessionidelquinto.eu

WEB

http://www.cessionidelquinto.eu/