Cedolino pensione aprile 2019: data accredito e visualizzazione Inps

a7c5a7c56bfbebbb14616d30d9acd43fData accredito pensione ad aprile 2019
Anche ad aprile 2019, l’accredito della pensione avverrà il primo giorno bancabile del mese. Dunque, per il pagamento dell’assegno spettante non bisognerà attendere oltre l’1 aprile 2019.

Cedolino pensione: come vederlo sul sito Inps?Per controllare il cedolino della pensione relativa al mese di aprile 2019 l’operazione rimane la stessa degli scorsi mesi. Innanzitutto, bisognerà recarsi sul sito dell’Inps e, quindi, accedere all’area relativa al cedolino della pensione. Per trovarla basta anche solo digitare le parole “cedolino della pensione” sulla barra di ricerca presente in evidenza nella home del portale.

Per fare l’ingresso nella sezione bisognerà inserire le proprie credenziali: il codice fiscale e il proprio Pin ma vanno bene anche l’identità digitale SPID o gli estremi CNS (Carta Nazionale dei Servizi). Una volta inseriti i dati necessari a entrare sul proprio account si dovrà cliccare sul bottone che reca la dicitura “Verifica pagamenti”. Infine, andranno inseriti il mese e l’anno del cedolino che si vuole visualizzare.

Tale procedura può essere svolta anche dal proprio smartphone tramite l’app dell’ente previdenziale.

Cedolino pensione: slitta il taglio sulle pensioni
Sono in vigore da gennaio le nuove percentuali per la rivalutazione delle pensioni. Ma a causa delle tempistiche burocratiche, l’Inps ha finora continuato a calcolare le pensioni con i criteri precedenti a tale data. Di slittamento in slittamento, l’ente previdenziale prevedeva di comunicare ai pensionati nel mese di aprile le nuove percentuali legate alla rivalutazione degli assegni, quindi, accreditare a partire da maggio le relative trattenute.

Le pensioni subiranno a breve dei tagli. Tagli che raggiungeranno in alcuni casi l’importo di 10 euro al mese. Tuttavia, pare che il conguaglio possa slittare a giugno. E c’è chi mette in relazione lo slittamento col voto per le Europee. Ad accreditare queste voci, buona parte della stampa specializzata: con il cedolino di giugno circa 2,7 milioni di pensionati potrebbero dover restituire quanto si sono visti accreditati “in più” nel corso dei primi mesi dell’anno.

Articolo visto su termometropolitico.it

Cessioni del quinto Dipendenti

Cessione del quinto dipendenti

Cessioni del quinto Pensionati

Cessione del quinto pensionati

Delega su Stipendio Dipendenti

Delega sullo stipendio dipendenti

Richiedi preventivo cessione del quinto

Richiedi preventivo

Pronto Crediti | News


    Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/mhd-01/www.cessionidelquinto.eu/htdocs/modules/mod_scroll_feed/tmpl/defaultFeed.php on line 106
  • Pagare la rata del mutuo sta diventando sempre più difficile. Stare in regola con le scadenze in tempo di Covid-19 mette in difficoltà oltre un italiano su tre. Lo sottolinea la Banca d’Italia in un’indagine riportata nella Relazione annuale: il 38% dei mutuatari si trova in una situazione critica «a causa del dell’epidemia». La percentuale cresce se si restringe il campo di indagine agli autonomi (52%) o a chi lavora nel commercio e nella ristorazione (64%). L’indagine della Banca d’Italia evidenzia come l’emergenza sanitaria e il conseguente lockdown abbiano «determinato un marcato deterioramento della condizione economica per l’insieme delle famiglie». E, sottolinea, «nonostante i trasferimenti e i sussidi del governo, ciò si è tradotto in un calo dei redditi familiari complessivi che ha interessato metà dei nuclei».


  • Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/mhd-01/www.cessionidelquinto.eu/htdocs/modules/mod_scroll_feed/tmpl/defaultFeed.php on line 106
  • L'Antitrust avvia 4 istruttorie e 12 moral suasion nei confronti di sedici tra banche e società finanziarie per "condotte relative alla sospensione dei mutui-prestiti ed all'erogazione di nuovi finanziamenti. Le istruttorie riguardano Unicredit, IntesaSanPaolo, Banca Sella e Findomestic "per problematiche emerse sia sull'assenza di informazioni sulla tempistica per avere accesso alle varie misure di sostegno dettate in favore di microimprese e consumatori".


  • Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/mhd-01/www.cessionidelquinto.eu/htdocs/modules/mod_scroll_feed/tmpl/defaultFeed.php on line 106
  • Dopo i mesi di lockdown, da maggio la richiesta dei mutui è ripartita a grandissima velocità e oggi il settore viaggia addirittura più spedito di quanto non fosse nei mesi precedenti al Covid. Secondo l’analisi realizzata da Facile.it e Mutui.it, a fronte dell’aumento della domanda, le banche sembrano aver adottato una politica di grande apertura nella concessione del credito alle famiglie; l’importo medio erogato dagli istituti di credito tra l’1 maggio e il 15 giugno 2020 è cresciuto del 9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, raggiungendo i 134.315 euro.


  • Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/mhd-01/www.cessionidelquinto.eu/htdocs/modules/mod_scroll_feed/tmpl/defaultFeed.php on line 106
  • Pagare la rata del mutuo sta diventando sempre più difficile. Stare in regola con le scadenze in tempo di Covid-19 mette in difficoltà oltre un italiano su tre. Lo sottolinea la Banca d’Italia in un’indagine riportata nella Relazione annuale: il 38% dei mutuatari si trova in una situazione critica «a causa del dell’epidemia». La percentuale cresce se si restringe il campo di indagine agli autonomi (52%) o a chi lavora nel commercio e nella ristorazione (64%). L’indagine della Banca d’Italia evidenzia come l’emergenza sanitaria e il conseguente lockdown abbiano «determinato un marcato deterioramento della condizione economica per l’insieme delle famiglie». E, sottolinea, «nonostante i trasferimenti e i sussidi del governo, ciò si è tradotto in un calo dei redditi familiari complessivi che ha interessato metà dei nuclei».


  • Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/mhd-01/www.cessionidelquinto.eu/htdocs/modules/mod_scroll_feed/tmpl/defaultFeed.php on line 106
  • L'Antitrust avvia 4 istruttorie e 12 moral suasion nei confronti di sedici tra banche e società finanziarie per "condotte relative alla sospensione dei mutui-prestiti ed all'erogazione di nuovi finanziamenti. Le istruttorie riguardano Unicredit, IntesaSanPaolo, Banca Sella e Findomestic "per problematiche emerse sia sull'assenza di informazioni sulla tempistica per avere accesso alle varie misure di sostegno dettate in favore di microimprese e consumatori".


  • Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/mhd-01/www.cessionidelquinto.eu/htdocs/modules/mod_scroll_feed/tmpl/defaultFeed.php on line 106
  • Dopo i mesi di lockdown, da maggio la richiesta dei mutui è ripartita a grandissima velocità e oggi il settore viaggia addirittura più spedito di quanto non fosse nei mesi precedenti al Covid. Secondo l’analisi realizzata da Facile.it e Mutui.it, a fronte dell’aumento della domanda, le banche sembrano aver adottato una politica di grande apertura nella concessione del credito alle famiglie; l’importo medio erogato dagli istituti di credito tra l’1 maggio e il 15 giugno 2020 è cresciuto del 9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, raggiungendo i 134.315 euro.

© 2019 Cessioni del Quinto.eu. Tutti i diritti riservati. Brand di Donato Rivoli - Promotore Creditizio di Credipass S.r.l. - Divisione MedioFimaa, Mediatore Creditizio, Iscrizione OAM n. M12

Dati Aziendali

CessionidelQuinto.eu è un brand registrato da Donato Rivoli (Consulente del Creditizio ed Assicurativo di Credipass - Divisione MedioFimaa). Qui ottieni una Consulenza Gratuita e non impegnativa per il tuo Prestito attraverso la Cessione del Quinto. Sviluppiamo diversi preventivi, grazie a molteplici accordi commerciali, proponendoti la Cessione del Quinto più competitiva.
Il Portale Cessioni del Quinto Lecce è integralmente dedicato ai Prestiti Garantiti, per Pensionati e Dipendenti Pubblici, Statali, Ministeriali, e privati, residenti nelle provincie di Lecce, Brindisi, Bari, Foggia e Taranto.

Area Contatti

INDIRIZZO

Via Regina Margherita,164 - 73057 TAVIANO (LE)

TELEFONO

(+39) 0833 913338 - 333 1296357

FAX

(+39) 0833 1850389

E-MAIL

info@cessionidelquinto.eu

WEB

http://www.cessionidelquinto.eu/