Leggere con attenzione tutta la documentazione e chiedere tutti i chiarimenti necessari al finanziatore è il modo migliore per tutelarsi e per sottoscrivere un contratto trasparente. Per l'insorgere di problemi a causa della mancaza di chiarezza il consumatore, infine, può avviare la pratica del reclamo rivolgendosi all'Arbitro bancario finanziario (Abf) con modalità semplice, veloce ed economica.

Il diritto di recesso può essere esercitato entro 14 giorni dalla stipula del finanziamento per via di un ripensamento da parte del cliente che non necessita alcun consenso da parte della banca o da parte del mediatore creditizio. Il dirittto di recesso va comunicato all'erogatore e se il finanziamento è già stato attivato si hanno 30 giorni di tempo per restituire capitale o interessi maturati previsti dalle condizioni del contratto. Il cliente, inoltre, deve rimborsare al finanziatore l'imposta sostitutiva pagata al datore di lavoro e all'ente pensionistica.

Si estingue alla stessa stregua di tutti i finanziamenti cioè con l'estinzione dell'importo dovuto: alla scadenza prevista e al pagamento effettuato di tutte le rate. Esiste, tuttavia, l'opportunità per il cliente di fare un'estinzione anticipata ma la legge prevede delle penali in base al momento dell'estinzione: se il finanziamento viene estinto quando alla scadenza del contratto manca più di un anno si applica una mora dell'1% e dello 0,5% se al momento dell'estinzione anticipata manca meno di un anno. Ci potrebbero essere, in caso di estinzione anticipata, anche delle somme che il cliente deve restituire e per le quali si raccomanda un'attenta lettura dellle "informazioni europee di base sul credito ai consumatori".

Il finanziamento della durata di 5 anni, ad esempio, è rinnovabile non prima dei due anni e solo se il cliente ha rimborsato il 40% delle rate previste. Nel caso in cui si effettua un rinnovo della cessione del quinto il vecchio finanziamento si estingue e il consumatore ha diritto per ogni rata al rimborso dei costi come: interessi, commissioni della banca, eventuali commissioni di distribuzione e quota assicurativa non goduta.

Pagina 1 di 5

Cessioni del quinto Dipendenti

Cessione del quinto dipendenti

Cessioni del quinto Pensionati

Cessione del quinto pensionati

Delega su Stipendio Dipendenti

Delega sullo stipendio dipendenti

Richiedi preventivo cessione del quinto

Richiedi preventivo

Pronto Crediti | News


    Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/mhd-01/www.cessionidelquinto.eu/htdocs/modules/mod_scroll_feed/tmpl/defaultFeed.php on line 106
  • Dopo i mesi di lockdown, da maggio la richiesta dei mutui è ripartita a grandissima velocità e oggi il settore viaggia addirittura più spedito di quanto non fosse nei mesi precedenti al Covid. Secondo l’analisi realizzata da Facile.it e Mutui.it, a fronte dell’aumento della domanda, le banche sembrano aver adottato una politica di grande apertura nella concessione del credito alle famiglie; l’importo medio erogato dagli istituti di credito tra l’1 maggio e il 15 giugno 2020 è cresciuto del 9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, raggiungendo i 134.315 euro.


  • Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/mhd-01/www.cessionidelquinto.eu/htdocs/modules/mod_scroll_feed/tmpl/defaultFeed.php on line 106
  • Dopo l’inevitabile frenata registrata nel mese e mezzo successivo al varo del lockdown le famiglie italiane hanno ripreso a rivolgersi agli istituti di credito per finanziare i propri acquisti e l’investimento sulla casa. Nello specifico, la dinamica in atto registrata da CRIF sul proprio Sistema di Informazioni Creditizie ha mostrato un progressivo recupero che si è concretizzato compiutamente nel mese di giugno, quando il numero di richieste di prestiti finalizzati all’acquisto di beni e servizi (quali auto, moto, arredamento, elettronica, elettrodomestici, impianti per l’efficientamento energetico della casa, spese mediche, palestre, tempo libero, etc.) e di mutui immobiliari e surroghe sono tornati in territorio positivo, facendo segnare rispettivamente un incoraggiante +12,6% e +13,3% rispetto al corrispondente mese del 2019.


  • Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/mhd-01/www.cessionidelquinto.eu/htdocs/modules/mod_scroll_feed/tmpl/defaultFeed.php on line 106
  • Alcuni istituti di credito permettono, anche a chi non ha accumulato sufficiente TFR di accedere alla cessione del quinto

    Questo è un aspetto molto importante da considerare poiché consente anche ad un’altra categoria di persone di richiedere questa particolare tipologia di finanziamento. Quindi, come appena detto, la cessione è ottenibile anche senza TFR ma è importante capire se siano necessarie altre garanzie come forma di tutela per l’istituto che eroga il prestito. Prima di focalizzarsi su questi aspetti è opportuno, però, compiere un piccolo passo indietro e ricordare che la cessione del quinto è un prestito personale indirizzato a pensionati e dipendenti pubblici e privati, che siano in possesso di un regolare contratto di lavoro, anche non necessariamente a tempo indeterminato.


  • Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/mhd-01/www.cessionidelquinto.eu/htdocs/modules/mod_scroll_feed/tmpl/defaultFeed.php on line 106
  • Dopo i mesi di lockdown, da maggio la richiesta dei mutui è ripartita a grandissima velocità e oggi il settore viaggia addirittura più spedito di quanto non fosse nei mesi precedenti al Covid. Secondo l’analisi realizzata da Facile.it e Mutui.it, a fronte dell’aumento della domanda, le banche sembrano aver adottato una politica di grande apertura nella concessione del credito alle famiglie; l’importo medio erogato dagli istituti di credito tra l’1 maggio e il 15 giugno 2020 è cresciuto del 9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, raggiungendo i 134.315 euro.


  • Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/mhd-01/www.cessionidelquinto.eu/htdocs/modules/mod_scroll_feed/tmpl/defaultFeed.php on line 106
  • Dopo l’inevitabile frenata registrata nel mese e mezzo successivo al varo del lockdown le famiglie italiane hanno ripreso a rivolgersi agli istituti di credito per finanziare i propri acquisti e l’investimento sulla casa. Nello specifico, la dinamica in atto registrata da CRIF sul proprio Sistema di Informazioni Creditizie ha mostrato un progressivo recupero che si è concretizzato compiutamente nel mese di giugno, quando il numero di richieste di prestiti finalizzati all’acquisto di beni e servizi (quali auto, moto, arredamento, elettronica, elettrodomestici, impianti per l’efficientamento energetico della casa, spese mediche, palestre, tempo libero, etc.) e di mutui immobiliari e surroghe sono tornati in territorio positivo, facendo segnare rispettivamente un incoraggiante +12,6% e +13,3% rispetto al corrispondente mese del 2019.


  • Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/mhd-01/www.cessionidelquinto.eu/htdocs/modules/mod_scroll_feed/tmpl/defaultFeed.php on line 106
  • Alcuni istituti di credito permettono, anche a chi non ha accumulato sufficiente TFR di accedere alla cessione del quinto

    Questo è un aspetto molto importante da considerare poiché consente anche ad un’altra categoria di persone di richiedere questa particolare tipologia di finanziamento. Quindi, come appena detto, la cessione è ottenibile anche senza TFR ma è importante capire se siano necessarie altre garanzie come forma di tutela per l’istituto che eroga il prestito. Prima di focalizzarsi su questi aspetti è opportuno, però, compiere un piccolo passo indietro e ricordare che la cessione del quinto è un prestito personale indirizzato a pensionati e dipendenti pubblici e privati, che siano in possesso di un regolare contratto di lavoro, anche non necessariamente a tempo indeterminato.

Notizie

La cessione del quinto è la formula di finanziamento che garantisce la maggiore semplicità di gestione e che si contraddistingue...
Data accredito pensione ad aprile 2019 Anche ad aprile 2019, l’accredito della pensione avverrà il primo giorno bancabile del mese.
Sui Prestiti non finalizzati, e quindi parliamo di Cessioni del Quinto, Deleghe di Pagamento, Prestiti Personali e Cambializzati, un ampia...
Nel corso degli ultimi anni, complice una crescente crisi economica diffusa sia a livello di imprese che a livello di...
È una tipologia di finanziamento che negli ultimi anni sta prendendo sempre più piede soprattutto per alcune categorie ci consumatori,...

News Flash

Messaggio INPS 3176 2019 : istruzioni per la variazione delle coordinate IBAN creditori di cessioni quinto pensioni e stipendi. Nel Messaggio...
PLTV riporta articolo pubblicato qualche settimana fa su Il Sole 24 Ore, a cura di Luca Davi Oggi è solo una...
Lavoro VOUCHER DA 10 EURO PER IL LAVORO DOMESTICO OCCASIONALE La disciplina del “libretto famiglia” ha cambiato in maniera strutturale la regolamentazione,...
La cessione del quinto dello stipendio è indubbiamente uno dei prestiti più richiesti dai cittadini. Più di 5 miliardi di Euro...
Incremento del 42% rispetto al 2016 dei reclami presentati dai clienti agli istituti di credito. L'impennata per via dell'incremento delle...
© 2019 Cessioni del Quinto.eu. Tutti i diritti riservati. Brand di Donato Rivoli - Promotore Creditizio di Credipass S.r.l. - Divisione MedioFimaa, Mediatore Creditizio, Iscrizione OAM n. M12

Dati Aziendali

CessionidelQuinto.eu è un brand registrato da Donato Rivoli (Consulente del Creditizio ed Assicurativo di Credipass - Divisione MedioFimaa). Qui ottieni una Consulenza Gratuita e non impegnativa per il tuo Prestito attraverso la Cessione del Quinto. Sviluppiamo diversi preventivi, grazie a molteplici accordi commerciali, proponendoti la Cessione del Quinto più competitiva.
Il Portale Cessioni del Quinto Lecce è integralmente dedicato ai Prestiti Garantiti, per Pensionati e Dipendenti Pubblici, Statali, Ministeriali, e privati, residenti nelle provincie di Lecce, Brindisi, Bari, Foggia e Taranto.

Area Contatti

INDIRIZZO

Via Regina Margherita,164 - 73057 TAVIANO (LE)

TELEFONO

(+39) 0833 913338 - 333 1296357

FAX

(+39) 0833 1850389

E-MAIL

info@cessionidelquinto.eu

WEB

http://www.cessionidelquinto.eu/